Come avvicinare i bambini allo studio della lingua inglese

Vuoi insegnare l’inglese ai tuoi piccoli ma non sai come fare? Niente paura! Ecco i consigli migliori per avvicinare i bimbi alla lingua inglese.

Insegnare ai bambini l’inglese non è come insegnarlo agli adulti. Infatti, avvicinare i piccoli ad una nuova lingua deve essere svolta come un’attività ludica e giocosa, senza mai essere noiosa. Questo perché, solo così facendo, i bambini saranno invogliati all’apprendimento e impareranno giocando e divertendosi

Scopri quali sono i migliori consigli su come avvicinare i bambini allo studio dell’inglese.

INSEGNARE L’INGLESE AI BAMBINI: ecco come fare

Tutti i bambini sono capaci di imparare una lingua straniera. Sicuramente più di un adulto. Questo perché in fase di crescita la sua capacità di apprendimento è notevolmente spiccata.

Infatti, i bambini che sanno parlare una doppia lingua, hanno una mente più aperta e possono avere una visione più ampia del mondo. Quindi, i piccoli possono:

  • avere maggior apprezzamento e sensibilità per le diverse culture;
  • imparare più facilmente le altre lingue;
  • una possibilità maggiore nel loro futuro in campo lavorativo. gi

Ma quale metodo utilizzare per avvicinare i bambini all’inglese? I metodi per insegnare ai piccoli una nuova lingua sono molteplici. Principio cardine è la semplicità e non avere fretta. Infatti, l’apprendimento deve avvenire in modo graduale, senza forzature.

Rispetto a qualche tempo fa, oggi è molto più semplice insegnare l’inglese ai bambini. Questo perché, i piccoli di oggi hanno maggiori stimoli e molti più strumenti per imparare l’inglese. Oltre che ad essere maggiormente esposti a questa lingua.

Ecco quello che devi fare:

  • Il primo passo è far divertire in bambini. Infatti, lo studio della lingua inglese non deve essere un obbligo, ma un gioco. Quindi, coinvolgiamoli in attività che più li attraggono. Solo in questo modo impareranno con semplicità giocando, e apprenderanno nuovi vocaboli senza rendersene conto.
  • Proponiamo ai nostri piccoli dei cartoni animati in lingua inglese. E’ sicuramente il modo più immediato per insegnare loro le prime paroline. Facciamolo ogni giorno così da creare una sorta di routine giornaliera unendo il giusto al dilettevole. Tante le tipologie di cartoni in rete: assecondiamo i loro i gusti e invogliamoli a partecipare alle varie attività proposte dai cartoni stessi. Scegliamoli con difficoltà graduale e, soprattutto, in base all’età del bambino.
  • Cantiamo delle semplici e simpatiche canzoncine in inglese. Infatti, cantare è utile per imparare la pronuncia esatta delle parole. Anche le filastrocche aiutano molto.
  • Cerchiamo di leggere dei libri che hanno la doppia lingua. In questo modo, il bambino assocerà il suono alle parole e ai disegni. Quindi, largo spazio ai libri.
  • Nelle nostre attività quotidiane cerchiamo di utilizzare delle semplici parole in inglese. Anche se il nostro inglese non è perfetto, parliamo il più possibile nella lingua straniera. I bimbi tendono ad imitare i grandi, di conseguenza, proveranno anche loro a parlare in inglese.
  • Iscrivi i piccoli ai vari corsi di lingua sia di gruppo che a lezioni private. Sicuramente questo stimola notevolmente l’apprendimento della lingua straniera. Infatti, i bambini si ritroveranno ad interagire con l’insegnante o con gli altri alunni utilizzando proprio l’inglese.
  • E’ possibile scaricare diverse app che aiutano i genitori ad insegnare l’inglese ai bambini. Magari scegliete dei giochi interattivi dove i piccoli devono eseguire delle facili azioni per procedere nel gioco. In questo modo, i giocatori impareranno nuove parole e nello stesso tempo giocano.
  • Se avete la possibilità, assumente una tata anglofona. Fin dalla tenera età, i piccoli saranno esposti a termini inglesi imparando più facilmente termini nuovi. Assimilerà l’inglese molto facilmente.
  • Se nella vostra città è presente una scuola bilingue, sceglietela. Infatti, l’uso del materiale pedagogico straniero è più agevole.
  • Organizzate dei viaggi verso paesi anglosassoni. In questo modo, entrando in contatto con persone del luogo, il bambino si ritroverà ad utilizzare necessariamente le parole in inglese che ha già imparato e ne imparerà delle nuove.

Quindi, per favorire l’apprendimento dell’inglese nei vostri bambini utilizzate i tanti metodi di insegnamento ludico presenti intorno a voi. In questo modo il bambino imparerà giocando attraverso canzoni, cartoni animati e libri. Fateli divertire e mai annoiare.

"Inglese"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.