Vaccini-e-scuola-vaccinazione antinfluenzale bambini Vaccini-e-scuola-vaccinazione antinfluenzale bambini

I pediatri: vaccinazione antinfluenzale ai bambini prima del rientro a scuola

seo specialist

“Per rientrare a scuola è necessaria la vaccinazione antinfluenzale per tutti i bambini, di qualunque età”

I consigli del Dott. Antonio D’Avino, vice presidente nazionale Fimp (Federazione italiana medici pediatri)

SALUTE: VACCINAZIONE ANTINFLUENZALE PER I BAMBINI – I CONSIGLI DEL PEDIATRA

Antonio D’Avino, vice presidente nazionale Fimp (Federazione italiana medici pediatri) sottolinea l’importanza di programmare la fase 3 per non farci trovare impreparati quando, a settembre, dovrebbero riaprire tutte le scuole: infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado.

Il dottor specifica che, al di là del triage telefonico e della valutazione dei sintomi quali tosse, febbre e dispnea, è necessario ripartire dai servizi del territorio (pediatra di base) per realizzare una diagnosi differenziale immediata.

Gli studi hanno dimostrato che i sintomi dell’infezione da Coronavirus sono molteplici:

  • tosse
  • febbre
  • dispnea
  • congestione nasale
  • rinite
  • congiuntivite
  • disturbi gastrointestinali

Per rientrare a scuola, spiega, è necessaria la vaccinazione antinfluenzale a tutti i bambini, di qualunque età e ritiene opportuno l’obbligatorietà del tampone per l’ammissione in classe.

Perché viene consigliata la vaccinazione antinfluenzale?

Secondo il dott. D’Avino la vaccinazione è fondamentale perchè ci aiuterà a non trovarsi impreparati a settembre rischiando, come già successo in Inghilterra  o in Francia di avere un’impennata di contagiati dopo la riaperture degli istituti scolastici.

Inoltre, in questo periodo di lockdown le coperture vaccinali sono in calo del 4% rispetto allo stesso periodo del 2019. 

La proposta dei pediatri è quella di vaccinare i propri pazienti, al fianco dell’Igiene pubblica, per tutte le vaccinazioni previste dal calendario nazionale. Un’azione che sarebbe certamente favorita dal rapporto di fiducia con le famiglie.

Il tema dei vaccini a scuola è sempre stato molto complesso e, in questi ultimi anni, anche sotto il punto di vista normativo ci sono state molte variazioni.

Speriamo che arrivino velocemente delle indicazioni per permettere la riaperture delle scuole in sicurezza tutelando così tutti gli studenti ed il personale scolastico. Solo le indicazioni di distanziamento non sono possibili e, purtroppo, non sono sempre attuabili.

Ti può interessare anche:

Francia contagi da Coronavirus: dopo una settimana 70 scuole richiudono

Inghilterra: 26 docenti morti a causa del Covid nelle ultime 6 settimane

Scuola in Danimarca al tempo del Coronavirus: il racconto di un preside

I pediatri: sì all’utilizzo del grembiulino all’asilo per contenere il Coronavirus

Coronavirus: un bambino su tre ha paure che prima non aveva

Fake news e vaccini: le bufale online più diffuse

Vaccini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.