Tag: “Scuola dell’infanzia”

Conoscere soltanto una lingua, la propria lingua madre, non è più sufficiente per interagire nel mondo odierno.

Sulla base di questa constatazione, occorre investire sul proprio futuro e sul futuro dei propri figli: è necessario conoscere le lingue straniere, ma in modo particolare è necessario padroneggiarne almeno una (solitamente l’inglese) come fosse la propria.

Continua a leggere

Amate le costruzioni lego?

Vi propongo un’attività divertente e stimolante per sviluppare tutte le componenti legate alle capacità viso-spaziali.

Puzzle di lego

OCCORRENTE:

  • fogli formato A4 colorati
  • pennarello indelebile nero
  • blocchi colorati lego duploDisegnate varie forme geometriche con le costruzioni lego utilizzando un pennarello indelebile nero. Sistemate i fogli colorati sul tavolo e chiedete ai bambini di abbinare i blocchi di lego duplo con le immagini disegnate.

Ottima idea per giocare ad orientarsi in uno spazio minimale, osservarne la forma e intuirne le parti che la compongono.

Vi piace l’idea?

 

Indicazioni per mamme, papà ed educatrici di asilo nido. Come affrontare il distacco dopo tanti giorni passati a casa con mamma e papà? Rientrare all'asilo nido o alla Scuola dell'infanzia dopo tanti giorni di vacanza non è mai facile: sembra di rientrare da un lungo viaggio con 4 ore di fuso orario da recuperare!

Indicazioni per mamme, papà ed educatrici di asilo

nido.

Come affrontare il distacco dopo tanti giorni passati a casa con mamma e papà?

 

Rientrare all’asilo nido o alla Scuola dell’infanzia dopo tanti giorni di vacanza non è mai facile: sembra di rientrare da un lungo viaggio con 4 ore di fuso orario da recuperare!

Come prepararsi?

school

Alcuni suggerimenti per mamma e papà:

 

1. Orario di risveglio

Iniziate a riprendere gradatamente la routine delle nanne e, soprattutto, del risveglio. Se dal 7 gennaio i vostri piccoli dovranno alzarsi alle ore 7:00 non lasciateli dormire fino all’ultimo giorno fino alle 10:00.

La prima settimana di scuola svegliate i bambini un pochino prima dell’orario previsto, in questo modo avranno il tempo per potersi preparare con calma e fare qualche coccola in più. Il rientro sarà meno traumatico e frenetico.

2. Ricordate al vostro bimbo quanto è bello andare a scuola

I bimbi dovranno essere stimolati a rientrare a scuola: parlategli dei loro amichetti, rileggete i libri utilizzati all’asilo, riguardate i lavoretti e fatevi spiegare come li hanno fatti. Se avete tempo, passate fuori da scuola con il vostro bambino e chiacchierate con lui.

school

 Alcuni suggerimenti per le insegnanti:

 

1. Attività di lettura animata presso l’asilo nido e la scuola dell’infanzia

Consiglio di organizzare delle attività accoglienti, che “avvolgono” e coccolano i vostri piccoli alunni.

Leggere un libro nell’angolo morbido è sempre un’attività molto amata dai bambini. Creare un angolo per la lettura è semplice: bastano dei cuscini (li trovate sul sito Isaff.com), libri cartonati, un tappettone e un OMBRELLO.

foto-libreria-asilo-nido-lettura-animata
Trovato su thewiseowlfactory.com

 

Perché un ombrello?

Perchè crea l’atmosfera della magia e rappresenta un elemento nuovo che i bambini non avevano visto prima delle vacanze.

L’idea l’ho rubata in Inghilterra. Qualche anno fa ho partecipato ad un corso d’aggiornamento in Uk dove un gruppo di maestre presentava delle attività di lettura animata con le story sacks utilizzando graziosi ombrelli decorati come i seguenti:

 

 

school

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Immagini trovate su katherinemariephotography.com e makeandtakes.com.

school

Scegliete i libri proposti a settembre per l’accoglienza, perfetti anche per mantenere l’attenzione in classe e facilmente acquistabili su Amazon:

         

          

Potete proporre anche dei libri sulla Befana, l’ultimo personaggio fatato che ha animato le lunghe vacanze natalizie.

1. Attività di accoglienza per asilo nido e scuola dell’infanzia

I bambini piccoli amano parlare di mamma e papà ma per loro è difficile spiegarsi. Potete chiedere alle famiglie di portare all’asilo una scatola dei ricordi con numerose fotografie.

Per i bimbi sarà bello raccontare ed avere tanti oggetti che gli permetteranno di sentire i genitori più vicini. Il contenuto delle scatole dovrà essere ben esposto e di facile accesso per i bambini.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

school

E se volete proporre un’attività per accogliere l’inverno vi consiglio questo post: giocare con il ghiaccio – attività didattica per bambini – asilo nido e scuola dell’infanzia

attività didattica inverno asilo nido scuola infanzia bambino

 

 

  • 1
  • 2