Little England: una piccola Inghilterra trapiantata nel Bresciano

di Elisa Bonomelli (Articolo apparso sul Giornale di Brescia)

1980567_10152275252436800_1531726273_n

Si chiama “Little England”, ed è davvero una piccola Inghilterra trapiantata nel Bresciano, dove gli alunni in aula indossano la divisa e dove l’insegnamento dell’inglese è vissuto in modo naturale e spontaneo. Succede a Collebeato, in via De Gasperi 1, ed a Brescia, in via Ferrando 1: nel comune della provincia hanno sede l’asilo nido e la scuola dell’infanzia; in città, invece, la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado.

«Una scuola multiculturale» spiega Niki Scavolo, la direttrice della Nursery (l’asilo nido bilingue che accoglie bambini dai 9 mesi ai 3 anni) e della Pre-school (scuola dell’infanzia bilingue per gli alunni dai 3 ai 6 anni).

little england scuola bilingue brescia

 

Ci sono bambini che arrivano da famiglie di tutto il mondo nelle quali magari già si parlano due lingue. Ma la maggior parte dei piccoli alunni è italiana, e bresciana: «In ogni classe ci sono uno, due bambini che hanno genitori d’origine diversa dall’Italia, stima la direttrice, su un totale di oltre 180 alunni per tutto il percorso scolastico. Forse anche perché, smentendo i timori che qualche genitore potrebbe avere, a “Little England” «non si trascura l’apprendimento della lingua madre: spesso le scuole internazionali offrono l’insegnamento dell’inglese e riservano poco tempo per la lingua italiana. Noi invece – assicura la direttrice – prendiamo il meglio delle due culture, le fondiamo insieme per creare un programma innovativo di studio».

Il programma nella Nursery e nella Pre-school ha adottato il programma ministeriale britannico, l’Early Years Foundation Stage. Le classi, ad esempio, sono omogenee per età; già dai mezzani si cominciano ad inserire attività per la lettura e la scrittura, ovviamente sia in italiano che in inglese. In classe ci sono una maestra di madrelingua italiana, un’altra di madrelingua inglese, in modo che i bambini possano imparare giocando, quasi senza rendersene conto e senza forzature.

«Metà del corpo docente è madrelingua inglese – sottolinea la direttrice Scavolo -. Tutti sono altamente qualificati nell’insegnamento a seconda delle diverse fasce d’età dei bambini. La lezione non è mai improvvisata e puntiamo molto sulla formazione continua, mettendo l’accento sul benessere dei bambini».

little england scuola bilingue brescia

 

Formazione per gli insegnanti sì, ma anche valutazione continua per gli alunni: il lavoro svolto con loro «è quasi individuale. Le aule – spiega la direttrice – sono organizzate come fossero laboratori, con tanti angoli che i bimbi possono usare liberamente mentre una maestra li osserva, li valuta, notando dove hanno bisogno di crescere, e poi suggerisce altre attività. Tutto mentre l’altra maestra lavora in gruppi con gli altri bambini», magari dedicandosi alla pittura, alla matematica, alla lettura, al gioco simbolico. Non solo, ogni settimana tutti i piccoli partecipano ad una lezione di psicomotricità e una volta al mese i genitori sono invitati in aula per svolgere attività con i propri figli.
Little England, seguendo lo stile delle scuole anglosassone, è molto aperta al territorio: organizza diverse serate informative, dove il pubblico è invitato a partecipare, sui temi della genitorialità, della prima infanzia, della disostruzione pediatrica (tra l’altro, il corpo docente è formato per agire in situazioni di primo soccorso e anti-incendio); programma iniziative di solidarietà grazie all’associazione genitori insegnanti (PTA) e serate di socializzazione con bambini, mamme e papà.

 

Non solo una scuola aperta e multiculturale, ma anche molto creativa, dove i bambini hanno modo di sperimentare per imparare. Vengono organizzati laboratori di arte, danza e di teatro con esperti esterni; corsi di “Kindermusic” per tutti gli alunni e anche per i bambini dai 2 ai 5 anni che non frequentano la struttura.

little england

 

Kindermusic rappresenta il più grande programma di musica e movimento per bambini in lingua inglese nel mondo. Particolare importanza viene riservata anche allo sport: nella scuola dell’infanzia i bambini hanno la possibilità di frequentare corsi esterni di nuoto, acrobatica e sci

La Scuola Primaria e Scuola Secondaria di primo grado ha sede a pochi passi dal Centro sportivo San Filippo. «Nella nostra Scuola Primaria bilingue, recentemente riconosciuta dal ministero dell’istruzione, diamo il giusto importanza all’arte, alla musica e allo sport, oltre allo studio delle lingue (oltre al inglese e italiano, a Little England si studia spagnolo, francese e cinese)– spiega la direttrice della Scuola Primaria – come prevedono le nuove linee guida del Ministero dell’Istruzione, ed anche le indicazioni di Confindustria».

Da settembre 2014 è operativo la prima classe della Bilingual Middle School of Brescia, una scuola bilingue, riconosciuta nata dalla collaborazione fra Little England e L’Istituto Superiore Marco Polo.

Chi fosse interessato, in qualsiasi momento dell’anno può prendere un appuntamento personale con le direttrici, che potranno illustrare filosofia e spazi di “Little England”.

little england scuola bilingue brescia

Per informazioni: www.littlengland.it oppure 030 2511684 (nido/infanzia) 030 322280 (primaria), 030 320136 (secondaria di I grado).

Tag: , , , ,

Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *