Foto-dettato-ortografico-suono-gn-classe-seconda-e-terza

Donazione gratuita di beni da parte dei genitori, cosa fare per la copertura assicurativa?

Cosa fare quando i genitori fanno dei doni alla scuola (arredi, pc, LIM, libri …)?

Quali criticità si presentano rispetto alla sicurezza?

A volte succede che genitori di allievi che frequentano un Istituto Scolastico si offrano di donare alla Scuola oggetti o servizi, ad esempio mobili, computer, lavagne interattive o servizi specifici come imbiancare le pareti delle aule, tagliare l’erba del prato etc…

Tale disponibilità è sicuramente molto gradita ma, prima bisogna porsi delle domande relative alla sicurezza.

  • L’assicurazione della scuola copre i danni in caso di incidenti che possono accadere al genitore mentre lavora per la stessa (esempio genitore che cade da una scala)?

 

  • L’assicurazione della scuola copre i danni in caso di incidenti ad allievi causati dai lavori di manutenzione dei genitori (esempio mobile non montato correttamente)?

Di seguito le procedure di sicurezza da adottare:

  • accettazione di un servizio gratuito – affinché l’esecuzione dello stesso da parte di un terzo possa essere coperta da assicurazione, di solito è sufficiente che tale prestazione sia inserita in un progetto scolastico e appositamente deliberata dal Consiglio di Istituto. E’ meglio controllare tale evenienza con l’agenzia assicurativa ed evitare qualsiasi prestazione che non abbia superato positivamente l’iter dell’approvazione del Consiglio;

 

  • accettazione di un bene nuovo – (esempio lavagna interattiva) il Dirigente Scolastico ha sicuramente molte più garanzie rispetto alla donazione di uno usato, ma tuttavia occorre acquisire agli atti dell’Istituto la fattura di acquisto o un documento equivalente, il manuale di uso e manutenzione del bene ed il certificato di conformità che ne attesti l’adeguatezza;

 

  • caso di accettazione di un bene usato –  essa può avvenire soltanto qualora il bene sia dotato di tutte le certificazioni/attestazioni previste per un bene nuovo, oltre ad una dichiarazione del donatore che attesti che l’articolo è sempre stato correttamente manutenuto e che non si sono mai rilevati vizi nel suo funzionamento.

Tag: , ,

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.