Modelli dell’educazione bilingue

Il termine educazione bilingue risulta ormai troppo generale per poter esprimere l’orientamento di un dato programma: con esso infatti si coglie solo la caratteristica principale, ossia che vi sono due lingue veicolari, lasciando nel vago altri fattori quali per esempio il contesto linguistico, le lingue usate a scuola, gli obiettivi di coloro che definiscono le politiche di uno Stato o i risultati linguistici che gli studenti ottengono al termine del loro percorso scolastico. I numerosi termini coniati di recente per indicare i diversi programmi attivati nell’ambito dell’educazione bilingue indicano lo sforzo che si sta facendo per cercare di mettere a fuoco l’orientamento adottato da ciascun modello. La classificazione iniziale dei modelli è basata sugli obiettivi dell’educazione bilingue, in base ai quali Baker fa una distinzione tra forme forti e deboli di educazione bilingue:

Continua a leggere

L’EDUCAZIONE BILINGUE NELLA SCUOLA PRIMARIA

L’EDUCAZIONE BILINGUE NELLA SCUOLA PRIMARIA

di Stefania Feriti docente presso Little England Bilingual Primary School

L’EDUCAZIONE BILINGUE NELLA SCUOLA PRIMARIA

L’interesse per l’educazione bilingue è accresciuto in maniera significativa negli ultimi dieci anni: lo si può vedere tanto dal numero di pubblicazioni scientifiche sull’argomento quanto dal fatto che sempre più asili e scuole offrano programmi bilingue.  A livello generale, il termine “educazione bilingue” indica che, nel quadro educativo, l’insegnamento e l’apprendimento di alcune materie scolastiche, quali storia, geografia, scienze, educazione fisica, arte etc. o la vita scolastica quotidiana avvengono in due lingue. Tuttavia si discute ancora molto su quali siano le modalità e la percentuale delle ore di insegnamento in lingua straniera necessarie per considerare un’educazione come bilingue.

Continua a leggere

Teoria degli apprendimenti linguistici

di Stefania Feriti docente di scuola primaria presso Little England Primary School

download

Sebbene non sia obiettivo principale di questo blog descrivere nel dettaglio gli studi legati all’apprendimento, ho valutato come fondamentale, prima di descrivere i diversi tipi di approcci all’educazione bilingue nella scuola, proporre un richiamo alle diverse teorie che negli anni hanno cercato di definire e descrivere il funzionamento dell’apprendimento linguistico.

Continua a leggere

Conseguenze del bilinguismo sullo sviluppo del linguaggio

Bilinguismo e sviluppo linguistico e cognitivo: miti e realtà

di Stefania Feriti docente di scuola primaria presso Little England Scuola Primaria Bilingue

Conseguenze del bilinguismo sullo sviluppo del linguaggio

Nella storia generale dell’educazione, forse nessun’altra questione scolastica ha fatto scaturire così tante polemiche e ha dato origine a così tante indagini scientifiche quanto l’apprendimento e l’uso di più di una lingua nella scolarizzazione del bambino. L’uso simultaneo di due codici linguistici è sempre stato considerato una forte potenziale fonte di interferenza nella formazione del bambino; tuttavia studi recenti hanno dimostrato come molto spesso le critiche mosse ai modelli di educazione bilingue si siano spesso rivelate prive di fondamento.

Continua a leggere

Conseguenze del bilinguismo sullo sviluppo cognitivo

di Stefania Feriti docente di Scuola Primaria presso Little England Scuola Primaria Bilingue

Conseguenze del bilinguismo sullo sviluppo cognitivo

Sono stati condotti negli anni vari studi con l’obiettivo di esplorare gli effetti del bilinguismo sullo sviluppo cognitivo del parlante. Se le ricerche più recenti offrono pareri più che positivi all’acquisizione precoce di una L2, negli anni 50 e 60 non mancarono le critiche al modello bilingue, in particolare relative proprio allo sviluppo cognitivo dei bambini bilingui rispetto ai loro compagni.

Continua a leggere

arredamento asilo nido arredamento asilo nido

Open day a Little England

In occasione del prossimo open day del nido e scuola materna di Little England, che si terrà sabato 19 novembre a Brescia, la maestra Stefania mi ha chiesto se potevo scrivere una testimonianza come mamma che ha 2 bambini nelle classi rispettivamente primavera e materna della scuola.

Continua a leggere

Scuola italiana, internazionale o bilingue? Le differenze

SCUOLA INTERNAZIONALE

Le scuole internazionali seguono un programma e un metodo didattico diverso da quello italiano e molto simile al programma inglese. Un esempio è dato dal programma delle  International Schools del gruppo ISE, che adottano i programmi formativi dell’IB International Baccalaureate (http://www.internationalschoolofeurope.it/),  o dal programma IPC, molto valido e stimolante, adottato in 1.500 scuole nel mondo e utilizzato anche in molte scuole bilingue (http://www.greatlearning.com/ipc/).

Continua a leggere