Estate: alcune attività di scienza per tenersi in allenamento

Attività da fare con i bambini in estate

 

I bambini apprendono di più e con maggiore facilità se vengono stimolati continuamente. Vi presento alcune attività scientifiche da svolgere durante questa estate. Tutti gli esperimenti sono basati su principi scientifici che consentono ai bambini di vedere il lato divertente della scienza. Assicuratevi che quelli che avete scelto per i vostri figli siano adatti alla loro età. Durante questi esperimenti i bambini potranno rinforzare le loro abilità e competenze di lettura, scrittura, matematica e sviluppare il loro pensiero critico e lo spirito d’osservazione (essenziale per ogni piccolo-grande scienziato!).

Attività da fare con i bambini in estate

Esperimento n ° 1 :

Quale frutto si decompone più velocemente?

Questo esperimento è molto divertente ed i vostri figli potranno vedere come un frutto può “far saltare in aria” un palloncino.

Quando la frutta si decompone i batteri si moltiplicano ed emettono gas, quest’ultimo gonfierà il palloncino.

Cosa fare?

Schiacciate una banana matura e mettetela in una bottiglia. Poi mettete un palloncino sopra la bocca della bottiglia e mettere quest’ultima in un luogo caldo e soleggiato. Misurare quanto il palloncino si gonfia ogni giorno per un paio di giorni. Fate la stessa cosa con altri frutti come l’uva, le mele e le arance ed i vostri bambini potranno rispondere alla domanda dell’esperimento.

Esperimento n ° 2 :

È meglio avere un occhio o due?

Cosa fare?

Avete bisogno di una benda per coprire l’occhio e una piccola palla, potete fare l’esperimento in giardino o in spiaggia.

Chiedete a due bambini di stare a diversi metri di distanza e di lanciarsi la palla avanti e indietro per 10 volte. I bambini più grandi dovrebbero prendere la palla con una mano. Poi, un bambino dovrebbe mettere su una benda su on occhio. Ancora una volta, i bambini dovrebbero lanciarsi la palla a vicenda per 10 volte.

Alla fine del gioco potranno rispondere alla domanda dell’esperimento.

 

Esperimento n ° 3:

La tua pelle è la stessa ovunque?

Cosa fare?

Prendete una matita nera o un pastello a cera sempre di colore scuro e disegnate su un fianco una grande area nera di circa 3 centimetri.

Fate appoggiare un dito sulla macchia fino a che non si sporca di nero. Poi un pezzo di carta bianca, lo premete sulla macchia e lo fissate con un pezzo di scotch. Fate lo stesso con le altre parti del corpo.

Fate la stessa cosa con altre parti del corpo e poi rispondete alla domanda dell’esperimento: le stampe della pelle differiscono?

Esperimento n ° 4:

Come cambia il nostro battito cardiaco?

Cosa fare?

Misurate la frequenza del battito cardiaco dal polso vostro impulso bambino in un omento di calma, quando è sdraiato tranquillo.

Dite al bimbo di fare alcuni esercizi (correre, saltare o ballare) e rimisurate il battito.

Il vostro bambino capirà che, in base alle attività che svolge, il suo battito cardiaco si modifica.

maestraemamma 04

 

 

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *